Risorse

Le costruzioni in pietra

ECOABITARE. Materiale didattico.

COSTRUZIONI  IN PIETRA

L’uso della pietra per la costruzione degli edifici ha origini molto antiche. Le tecniche costruttive sono numerose e variano a seconda dei tempi storici e soprattutto delle località geografiche. Le abitazioni tradizionali in pietra, se escludiamo gli edifici più importanti come le chiese, i palazzi del potere o le abitazioni dei cittadini più benestanti, si trovano soprattutto nelle regioni in cui la natura offre un’ampia scelta di materia prima, dalla pietra dei fiumi (sassi) a quella prelevata nelle cave (aree vicino a corsi d’acqua, aree montane in particolare).

Isolamento termico
I muri sono molto spessi, per migliorare le non ottime prestazioni di isolamento termico che la pietra offre; a questo scopo, per stare caldi, è preferibile utilizzare pietre con una discreta presenza di pori perchè le microcamere d’aria funzionano da isolanti contro il passaggio del freddo e del caldo (in questo senso il tufo è un buon materiale, perchè dotato di una struttura micro-porosa). I muri molto robusti (mezzo metro-un metro) garantiscono inoltre che, qualsiasi tipo di pietra si usi, il caldo o il freddo non passino così facilmente negli ambienti interni. A tale scopo sono molto importanti le rifiniture; con questo termine si intendono sostanzialmente due tipi di soluzioni utilizzate per eliminare la possibilità che l’aria possa attraversare la parete attraverso gli interstizi fra le pietre:
1) il rivestimento con malta (esterno, interno, interno-esterno) che viene realizzato anche per proteggere la pietra dagli agenti atmosferici;
2) la rasatura, ossia l’utilizzo della malta per realizzare le giunzioni a filo delle facce dei conci.

Spesso si trovano murature miste in pietra e mattoni di laterizio (cioè argilla cotta ad alte temperature nelle fornaci)

Isolamento acustico
L’isolamento acustico delle case in pietra è buono, anche se la pietra in linea di massima non è un ottimo isolante acustico; ciò dipende dai grandi spessori dei muri. Esistono pietre, come il tufo, che sono buoni isolanti acustici grazie ai micro-pori.

Resistenza al sisma
Le abitazioni in pietra, nonostante i grandi spessori utilizzati, non hanno una buona resistenza alle scosse sismiche. La posa in opera delle pietre è determinante in tal senso, così come la tipologia delle costruzioni. Gli edifici isolati, a parità di caratteristiche, hanno una resistenza minore degli edifici costruiti uno attaccato all’altro. Se il lavoro è eseguito bene, e la manutenzione costante, le opere in pietra resistono per millenni..pensa ai ponti degli antichi romani, o agli acquedotti!

Resistenza al fuoco
Le case in pietra hanno una buona resistenza al fuoco perchè la pietra non è un combustibile. Un esempio di pietra molto resistente al calore, cioè al fuoco, è il tufo, che è una pietra vulcanica. L’unico segno che lascia il fuoco sulle case di pietra è un annerimento della superficie.

Durabilità nel tempo
Le case in pietra hanno un’ottima durata nel tempo.

Materiali recuperabili
La pietra può essere utilizzata più volte e per più abitazioni. Quindi è un materiale recuperabile.

Casa eco-compatibile
Oggi sappiamo che una casa fatta con materiali naturali e reperibili in loco, che non sono tossici per chi ci abita, che non sono pericolosi per chi li produce, per chi li mette in opera e per chi li deve smontare e recuperare, è una casa eco-compatibile. Nonostante ciò, costruire una casa totalmente in pietra naturale non è auspicabile per diversi motivi:

  1. la materia prima è costosa;
  2. occorre fare muri con spessori molto grandi per ottenere le stesse caratteristiche di benessere ottenute usando altri materiali, meno costosi;
  3. a meno che non si recuperino pietre già utilizzate a scopo edilizio (ad esempio durante la ristrutturazione di una casa di campagna/montagna), procurarsi pietre per realizzare un edificio in muratura significa recare un forte impatto negativo all’ambiente (cave); per questo motivo oggi le case in pietra, molto belle esteticamente, sono un lusso che non tutti si possono permettere.

Sull'autrice

Laura Cipollini

Sono architetto, operatrice di Teatro Sociale® e docente di sostegno. Da ormai 15 anni, prima come esperta esterna ed ora come docente interna, faccio progetti inclusivi nelle classi. Nella sezione delle Attività didattiche troverai qualche spunto per affrontare le lezioni in modo diverso. Per esperienza posso assicurarti che le metodologie utilizzate sapranno coinvolgere TUTTI i tuoi studenti su qualsiasi argomento, più o meno ostico, tu voglia proporre. TUTTI senza eccezioni! Con risultati sorprendenti

Lascia un commento