Formazione per docenti

Laboratori a scuola

La ricerca-azione nelle classi prosegue anche questo anno scolastico!

Come sempre, ricordo che questi laboratori sono per tutta la classe. Studiati per stimolare gli studenti e interagire  con loro in modo costruttivo nell’ambito dei processi di costruzione identitaria, delle dinamiche interpersonali e delle competenze,  i percorsi mirano a far emergere le potenzialità di tutti gli studenti, quindi anche delle eccellenze.

Insieme  ai docenti che ne faranno richiesta, individueremo percorsi ad hoc per la classe. I laboratori potranno esser mutuati da quelli realizzati in passato (in parte presenti su questo sito nell’ambito della categoria Attività didattiche)  o ideati ex novo come parte integrante della ricerca in progress iniziata 10 anni fa.

L’esperto garantirà l’organizzazione del percorso, il suo svolgimento e la correzione degli elaborati. Per assicurare la maggior efficacia dell’intervento, lavorando a volte in contesti con un elevato livello di conflittualità, potrà accadere che, in base alla risposta della classe, il percorso subisca cambiamenti in itinere.

Nei limiti del possibile, si cercherà sempre di agganciare i laboratori agli argomenti delle materie curricolari dei docenti, in modo da configurarli come approfondimenti del programma.

A chi sono rivolti: studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado. In base all’età degli studenti sono previste attività didattiche adeguate all’età. A titolo informativo, la maggior parte delle attività didattiche presenti sul sito sono state svolte sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria di primo grado. Sebbene ad oggi vi siano state meno occasioni di collaborazione con docenti della scuola secondaria di secondo grado, è indubbio che i percorsi possano essere declinati per studenti più grandi.

Durata: ciascuna attività didattica è organizzata in interventi di 2 ore consecutive. In base alla disponibilità di tempo si organizzerà quindi un percorso didattico di senso compiuto. E’ superfluo affermare che gli interventi dell’esperto sono da intendersi come stimoli di riflessione. Maggiore sarà la sinergia con i docenti curricolari, maggiori i riscontri.

Costo da corrispondere per ciascun modulo: 70 €

Numero minimo di partecipanti: il numero minimo delle classi partecipanti per poter avviare i laboratori dipende dalla localizzazione della scuola. Si parte da un minimo di una classe nella province di Pesaro-Urbino e Rimini e si valuteranno le altre richieste individualmente.

Le proposte che seguono sono un esempio rappresentativo di percorsi didattici svolti.

Per quanto riguarda la tempistica, si calcoli un numero minimo di 2 interventi (4 ore). Ad oggi, il percorso didattico più articolato e completo si è svolto nell’arco di 35 interventi durante i tre anni del ciclo scolastico (scuola secondaria di primo grado), con mostra finale.

  1. Ascolto attivo, percezione del sè e bullismo
  2. Impariamo a ri-conoscerci
  3. Paesaggi identitari
  4. Dinamiche conflittuali nella società globale. Strumenti per orientarsi e nuove sfide quotidiane
  5. L’anima dei luoghi, i luoghi dell’anima
  6. Ecoabitare. Tradizioni abitative presenti in classe e bioarchitettura
  7. Abitare la scuola. Spazio scolastico, dinamiche relazionali e proposte per una didattica creativa
  8. Abitare la città, il paese,…Dinamiche di relazione con e nello spazio vissuto, costruzione del sè
  9. Risorse energetiche e conflitti nella società globale
  10. Città e memoria
  11. Identità e trasmissione intergenerazionale del sapere
  12. La comunità urbana. Chi siamo?
  13. Le nuove guerre, fra identità e memoria
  14. Gli studenti come mediatori culturali presso le famiglie: interazioni creative
  15. Io, con gli altri, nel mondo

 

Immagine di copertina

Sull'autrice

Laura Cipollini

Sono laureata in architettura e ormai da 10 anni faccio ricerca-azione nelle scuole, gli unici laboratori permanenti di cittadinanza attiva che abbiamo in Italia! Lavorando nella scuola pubblica ci si rende conto che non abbiamo bisogno di viaggiare per scoprire il mondo, il mondo è nelle nostre classi. Ciò significa affrontare quotidianamente situazioni molto più complesse rispetto al passato, sia da un punto di vista relazionale sia da un punto di vista didattico. Su questo sito desidero condividere la mia esperienza.. con l’auspicio che diventi un luogo di confronto su temi oggi relegati purtroppo nelle aule scolastiche..

Lascia un commento